parliamodiaustralia

L'avventura di una famiglia expat in Australia (forse)

Sindrome da Leone in Gabbia

6 commenti

La Sindrome da Leone in Gabbia mi prende abbastanza spesso, G poveraccio ormai lo sa: non riesco a stare seduta per troppo tempo, amo tenere la finestra aperta, ogni occasione è buona per una passeggiatina, ma soprattutto: devo viaggiare! Non per forza in luoghi lontani, ma lo scenario intorno a me deve cambiare. 

Salmon Bay – Rottnest Island

Questa mia propensione alla fuga dalla routine non si coniuga molto bene col fatto che abitiamo dall’altra parte del mondo, su un’isola e nella città più isolata al mondo. Non tanto per dire: Perth è davvero la città più isolata al mondo!! 

Ancora la splendida Salmon Bay

Due weekend fa in Western Australia abbiamo avuto un weekend lungo con il lunedì di vacanza (Labour Day). Noi avevamo deciso di riposarci un po’ e di rimanere a Perth. In realtà abbiamo fatto delle belle attività tutti insieme (il giretto in barca, la prima volta tutti e 4 al cinema a vedere Oceana, il lunedì tutti al mare)…ma il Leone aveva incominciato a ruggire al pensiero che eravamo sempre qua e che, date le grandi distanze, per un weekend fuori porta si sarebbero dovute aspettare le vacanze di Pasqua. Tra l’altro una cosa che mi fa impazzire di Perth è il fatto che le vacanze vanno programmate con MESI di anticipo perché le strutture ricettive sono poche e piccole, le vacanze sono comandate dai Term scolastici…morale quando ho iniziato a guardare per Pasqua con più di un mese di anticipo, era praticamente tutto già prenotato….. ROOOOOAAAARRRR!!!! 

Un enorme pellicano in visita ad Eagle Bay

Cosi sabato scorso siamo andati in gita a Rottnest, isoletta bellissima che dista da Perth solo mezz’ora di traghetto. La giornata è stata splendida perché non faceva tanto caldo e, dato che tutti erano andati via il weekend precedente, non era nemmeno troppo affollata. È stata la nostra seconda visita ed abbiamo scoperto alcune nuove spiagge spettacolari. (Qui il post dettagliato, con mappa, della nostra prima gita sull’isola) 

Ricey Bay: per noi una novità di quest’anno

Il Leone così si è tranquillizzato un po’, ma Ciclotrone è entrata in modalità Agenzia di Viaggio ed in un giorno ho trovato posto per il weekend lungo di Pasqua, per il weekend lungo del 25 Aprile (qui Anzac Day) e ho pure trovato una super offerta per il volo di rientro a Natale in Italia 😉 

Ora sono serena e soddisfatta …fino alle School Holidays di Luglio…sperando che nel frattempo G mi abbia restituito la carta di credito!!! 

Annunci

6 thoughts on “Sindrome da Leone in Gabbia

  1. Mi leggi nel pensiero… quando vedo foto di amici in Europa che vanno in una città diversa ogni weekend mi viene davvero male… perché qui dove vai? Al massimo una spiaggia diversa ma in autunno e inverno? Forse quest’anno mi darò ai musei, giusto per variare un po!

    Mi piace

    • Mi consoli! A volte mi sento davvero un’ingrata perché sono in Australia, davanti all’oceano e vorrei cambiare aria ;).
      Quest’anno ricevere tante foto della settimana bianca con cugini e figliocci lasciati che camminavano appena ed ora sono sugli sci…mi ha preso malissimo!!! Aver comprato il biglietto x Natale mi ha dato una certa serenità 😉
      Quest’inverno australiano mi sa che ci daremo al cinema per bambini…

      Liked by 1 persona

  2. Noi siamo programmatori seriali, da un paio di mesi abbiamo gia’ prenotato le nostre vacanze estive, naturalmente quelle di Pasqua le avevamo gia’ programmate e prenotate a Natale!
    Io ho bisogno di prenotare le vacanze con largo anticipo per sopravvivere alla realta’ dove vivo altrimenti impazzisco.
    Le tue foto sono sempre bellissime!

    Mi piace

  3. Quanto ti capisco! Alla fine di spiagge e deserti non se ne può più ma del resto questo isolamento geografico è parte della vita in Australia e per fortuna i paesaggi sono cosi vasti e belli che ti distraggono dall’idea di voler fare altro ma anche noi quando rientriaamo in Europa non stiamo fermi un attimo. Sono cosi affamata di cultura, di qualcosa di diverso che mi sento inebriata e costantemente eccitata. Nel giro di un mese siamo stati in Danimarca, Inghilterra, Francia e Spagna….quando torno in Australia sono cosi stanca che per un po’ il mio leone dorme sogni tranquilli in questo isolato continente ma penso sempre che ” vicino” a noi ci sono le meravigliose isole del pacifico e questo mi consola….6 ore di volo e un cambio cosa vuoi che sia?! 😉

    Mi piace

    • Ciao e benvenuta sul blog! Anche tu vivi nel tranquillo WA? Hai ragione, quando si rientra in Europa si viene travolti da così tanti stimoli. È impressionante la differenza! Di colpo mi viene una fame atavica, inizio a fare shopping compulsivo…pare davvero che arriviamo da un altro pianeta;)
      Però qui ci sono tante cose positive e l’occasione di scoprire meglio l’oceania. W i viaggi, sempre!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...