parliamodiaustralia

L'avventura di una famiglia expat in Australia (forse)

Festa della Mamma sulle Perth Hills

2 commenti

Domenica scorsa siamo andati per la prima volta in gita sulle Perth Hills ed abbiamo festeggiato in modo diverso la Festa della Mamma.

I festeggiamenti erano già iniziati il giorno prima con una gita all’Ikea e consegna per la prima volta di entrambe le bimbe alla zona giochi dove si sono divertite come matte per un’ora e mezza, mentre io e G giravamo liberamente tra arredi vari… ora che anche 3G ha compiuto tre anni e può accedere alla creche, andremo all’Ikea molto più spesso 😉

Domenica mattina mi sono svegliata presto, sono andata a correre con la mia amica M e poi verso le 11 siamo partiti per le colline dietro a Perth. Questa zona si trova a circa un’ora di macchina da Perth in direzione nord est e come paesaggi ricorda un po’ l’entroterra ligure.
La meta era la visita di una diga con il suo lago, la Mundaring Weird, ma soprattutto il pranzo a base di agnello allo spiedo specialità del ristorante omonimo.

image

La diga ed il suo lago

image

L'agnello allo spiedo

Le bimbe, uniche nel gruppo perché tutti senza figli, sono state bravissime e mi hanno riempito di regalini per la festa della mamma.

Anche quest’anno la festa della mamma mi ha fatto riflettere e smosso una serie di sentimenti.

L’anno scorso ero rimasta colpita dal bellissimo ritratto che 2G mi aveva fatto e dalla sua dichiarazione davanti a tutta la classe: “I love my mummy because she is happy”… Non proprio la prima caratteristica che io mi attribuisco e forse il nostro trasferimento in Australia aveva contribuito a rendermi più serena.

Quest’anno anche 3G ha preparato tanti lavoretti sia all’asilo che in biblioteca con la tata e vederle entrambe così emozionate nel darmi i loro regali e così fiere di vedermi sorridente mi ha davvero colpito!

image

"Mamma, ti amo da impazzire"

È come se tutto a un tratto mi fossi resa conto del grande ascendente che ho su di loro e di quanto un mio sorriso le possa illuminare o un mio rimprovero le possa demoralizzare… e che questo mio ascendente non durerà per sempre (vedi questo post molto carino di una mamma di tre ragazze ormai adolescenti)

image

A tutto ciò aggiungiamo che il mio 35 esimo compleanno è ormai dietro l’angolo (aiuuuutoooo!!!), ecco che mi sono trasformata in una mamma un po’ meno rompiscatole, che cerca di fare meno cose a casa e di giocare di più con le sue bimbe, che ascolta di più,
specialmente 2G e si gode (un po’) di più le piccole schifezze che combina 3G 😉

image

Canguri al sole

Perché non è mai tardi per imparare a rilassarsi un po’!!!

Annunci

2 thoughts on “Festa della Mamma sulle Perth Hills

  1. Sarei proprio curiosa di sapere se anche G e’ felice di venire all’Ikea piu’ spesso perche’ in quel caso lascia pure che ti dica che hai proprio la famiglia ideale!
    Il mio J piuttosto che venire all’Ikea si farebbe imbalsamare vivo, e i miei tentativi di coinvolgimento da quando viviamo ad Adelaide sono completamente vani anche perche’ questa e’ credo l’unica citta’ al mondo dove Ikea e’ a 15 minuti di macchina dal centro senza dover attraversare intere arterie autostradali e finire in qualche zona sinistra solo x comprare i tovaglioli di carta e le cornici per le foto. Qui e’ talmente facile che ci vado praticamente ogni giorno come fosse un supermercato quindi ormai ci vado da sola anche solo per i mestoli da cucina e i sacchetti della spazzatura, vedi che Adelaide qualche pregio ce l’ha e nessuno ne parla!
    Raccontaci cosa hai comprato dai , il punto di vista di un architetto e’ interessante anche se e’ Ikea.

    Mi piace

    • Più che famiglia perfetta, in realtà G è il vero casalingo disperato della famiglia ed invece io all’ikea sclero non tanto per l’acquisto in sé (anche se dopo due ore sono cotta), quanto perché penso già a come gestire l’oggetto comprato tra pulizia, traslochi etc. Insomma faccio l’uomo della situazione!!!
      Morale weekend scorso di un’ora e mezza di libertà, ci siamo giocati 20 minuti per il cappuccino e poi abbiamo girato alla velocità della luce comprando giusto dei nuovi bicchieri ed il mitico polipo stendino!
      Il poco arredo che abbiamo a casa a Perth è tutto ikea, ma ahimè devo dire che la qualità è inferiore che in Italia, anche per quanto riguarda il cotone. Però ci fa piacere andare all’ikea…è un po’ come fare un saltino a casa 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...