parliamodiaustralia

L'avventura di una famiglia expat in Australia (forse)

“Se anche tu… Benvenuto, sei dei nostri!!!”

2 commenti

Se anche tu…

Hai la Babysitter che non è riuscita a rinnovare il visto e ti scrive dall’aereo alle 9 di sera: “Scusa tanto ma devo tornare in Svezia perché il mio visto è scaduto. Spero di tornare a Perth tra 2/3 settimane”…

image

La mia tabella per scegliere le tate 😉

Il marito è in trasferta nel nulla australiano per due giorni (per fortuna solo due ;))…

Il tuo capo è isterico e si sfoga con te perché tu ed A siete le uniche rimaste nel suo team… Ed A è malata per tutta la settimana …

Il forno si rompe e non si spegne più e ci sono 40 gradi (per fortuna nel quadro elettrico c’era l’interruttore con la scritta Oven)

L’elettricista viene a cambiare le lampadine dei faretti rotti, fa un buon lavoro ma ti lascia il regalino…

image

3G impone con tutta la sua forza e testardaggine da Ariete il fatto di avere quasi tre anni e vuole fare tutto da sola, la sera non vuole addormentarsi e continua a chiamare con falsi pretesti, di notte si sveglia tra le 2 e le 5 volte, rompe i pannolini a mutandina, ti guarda e ride, e quando tu esasperata le dici “bene, allora di pannolini non ce ne sono più, ora dormi senza”, ovviamente alle 3 di notte si fa la pipi addosso…

Benvenuto, sei dei nostri!!!

Ecco il sunto della mia settimana!

Nonostante tutto ho mantenuto un certo approccio zen, non ho mandato a VFC nessuno anche se l’ennesima persona che mi diceva “hai una faccia stanca” ha rischiato grosso 😉

A lavoro, dopo aver quasi completato la DA del mio “ecomostro” in riva all’oceano (in realtà non è così schifoso, solo che io sono l’architetto che meno vorrebbe costruire…forse dovrei davvero iniziare a pormi delle domande!!!), mi sto dedicando ad una “cinesata”, ovvero un  palazzone in centro a Perth commissionato da un cliente cinese il cui unico obiettivo è fare profitto.
Non essendoci in Australia ferre regole in merito al regolamento di igiene delle abitazioni, potete immaginare la qualità abitativa di quegli appartamenti modello loculi.
Inoltre il progetto supera di gran lunga l’altezza massima consentita, vedremo se il comune lo approverà!
Intanto G da “palazzinara” ha cambiato il mio soprannome in “abusara” per l’abuso edilizio a cui sto partecipando, sigh sob 😦

La prima chicca di cui mi sono dovuta occupare è stata una “scissor stair” ovvero una scala a forbice con le rampe che corrono sfalsate una rispetto all’altra, così con una scala si hanno due vie di fuga. Non avevo mai visto una cosa simile. Inoltre dovevo riuscire a far funzionare tutta una serie di piani ammezzatti nel parcheggio.

Ho lavorato due giorni tenendo aperto sul pc questa immagine come ispirazione :

image

Le scale di Escher (immagine presa dal web)

Per lo meno ho strappato un sorriso al mio capo T e portato un po’ di cultura in ufficio 😉

Tornando al tema tata, ho reagito in modo abbastanza zen perché alla fine ho dovuto “solo” anticipare di qualche mese l’andata al nido di 3G anche al venerdì (lo avevo previsto per i primi di maggio dopo le School holidays) e così avrò bisogno di tate solo al martedì e giovedì, cosa che non mi dispiace affatto perché ne ho piene le scatole di ragazze che vanno e vengono 😉

Grazie a FB ho già incontrato due nuove tate: una ragazza italiana che fa l’au pair per un’altra famiglia. Giovane, in Australia per cercare di chiarirsi le idee sul suo futuro, starà sei mesi qui, sei mesi sull’altra costa un po’ come fanno tutte. Non usa la macchina ma mi è parsa tranquilla.
L’altra è australiana, studia per diventare infermiera, a suo agio a Perth, con la sua auto. Unico neo è che all’Università non sanno mai i programmi delle lezioni e degli esami perciò non mi può garantire più di un mese di disponibilità!

Morale per ora martedì inizia la tata italiana S, il giovedi rimane l’altra italiana G. 3G andrà al nido lunedì, mercoledì e venerdì ed è entusiasta. Le altre mamme mi aiuteranno per i dopo scuola di 2G, insieme con il servizio di after school e qualche tata qua e là. In caso di malattia starò a casa da lavoro, ma di più non posso fare 😉

Settimana prossima è pasqua e saremo in vacanza da venerdì a martedì, evviva!

image

Abbiamo trovato la colomba!

image

Ma siamo multiculturali...

Buona festa del papà (oggi) e buon Harmony Day (lunedì)

image

Festa del Papà al ristorante greco

Annunci

2 thoughts on ““Se anche tu… Benvenuto, sei dei nostri!!!”

  1. Aiutooooo!!!!
    Oggi mi servirebbe una birretta come quella in foto….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...