parliamodiaustralia

L'avventura di una famiglia expat in Australia (forse)

Oceano “amico”

3 commenti

Oggi giornata di grande caldo, siamo stati al mare a Leighton Beach, zona North Fremantle.
Il mare era una tavola blu grazie al vento da est ed io finalmente mi sono lanciata a fare la mia nuotata. In realtà nuotavo parallela alla spiaggia a circa 1 metro e mezzo dalla riva, però è un primo passo 😉

Per la prima volta non avevo il costante pensiero dello squalo bianco in arrivo. Vi ricordate quella puntata tristissima di Bay Watch in cui una life saver veniva assaggiata al fianco da uno squalo bianco? Ecco, ogni volta che mettevo la testa sott’acqua qui a Perth, nella mia mente spuntava quella immagine. Oggi per la prima volta non è successo!!!

image

Immagine presa da qui

Oggi il pensiero maggiore era tenere d’occhio le onde, anche se in realtà ce n’erano davvero poche ed erano a misura di bambino! Comunque una prima conquista 😉
2G invece, dopo domenica scorsa 
è ormai lanciatissima e si fionda con G senza paura. 3G ovviamente vorrebbe seguire a ruota, ma la mia schiena non ce la fa!

La settimana lavorativa è stata invece a dir poco stressante. Io di nuovo sotto urgente consegna per venerdì, senza alcun supporto dal mio capo, ma soprattutto senza il suo “solito” atteggiamento positivo e propositivo che ti sprona e ti fa venire voglia di lavorare con e per lui.
A parte martedì pomeriggio che ho portato 2G a tennis con un caldo indiavolato, mercoledì, giovedì e venerdì ho lavorato full day senza sosta con T che mi rivolgeva la parola solo per chiedermi: “Hai finito???” e se io gli dicevo su cosa stavo avendo problemi il commento tipico era: “chiedi a Tizio o a Caio. Comunque ci vogliono 5 secondi per fare questa cosa”!!
Più volte avrei voluto rispondergli per le rime, ma ho cercato di essere professionale e di andare avanti col lavoro perché so che in questo momento lui è in sclero, che gli hanno tolto delle risorse (con la mossa della settimana scorsa del cambio di scrivanie) e se non dovesse andare in porto un grosso progetto temo che il suo posto di lavoro potrebbe saltare!

Ho toccato il fondo quando martedi, dopo avermi fatto lavorare per il progetto più importante, mi ha lanciato le mie tavole corrette durante il week end, con indicati a mano i nomi dei materiali scritti in modo sbagliato. E quando gli ho chiesto chiarimenti mi ha biascicato i nomi di questi materiali innervosendosi pure un po’!!! Per fortuna la collega tedesca mi ha aiutato ad interpretare queste scritte e con l’aiuto di google siamo risaliti ai prodotti. Poi sono andata da un’altro collega che mi ha consigliato una serie di siti dove farmi in po’di cultura di materiali…ma ragazzi che annaspare!!!

La settimana prossima si preannuncia di nuovo tosta, con l’unica collega rimasta nel mio team che è in ferie per una settimana, quindi io temo che dovrò finire le tavole per la mia DA e nel contempo lavorare per l’altro progetto.

Oggi parlando con G ho cercato di capire perché l’atteggiamento di T mi abbia così agitato ed infastidito:

1) perché sono una precisetta permalosa e le critiche mi fanno subito incazzare, specialmente se, a mio parere, sono poco fondate. Almeno quelle giuste sto imparando ad accettarle!

2) perché come dice il nostro amico psicologo S, spesso a lavoro si ripropongono gli schemi della nostra famiglia. E quale figlia femmina non ha sempre cercato l’approvazione del proprio padre??? Peccato che questo sia “solo” lavoro, ci proverò!

3) perché essendo madre di due bimbe, io non posso/voglio lavorare fino alle 8/10 di sera come fanno a volte le mie colleghe di 5/10 anni più giovani di me!! Questo è il motivo principale per cui ho dato al lavoro dell’architetto l’ultima chance, perché è un lavoro molto bello che però ti ciuccia il sangue. Finora qui era andato tutto alla grande, vediamo come sarà in futuro! Però capite bene che se c’è da finire, finire, finire ed io alle 17,10 devo uscire perché il nido chiude alle 17,30, come faccio?

Per fortuna a tutto si può trovare una soluzione, perciò magari mercoledì prossimo che G è in cantiere, chiedo ad una tata di andare a recuperare 2G a scuola e poi 3G al nido. Mi costa, però è meglio investire dei soldi in più e non sclerare!!!

Sul tema tate, la svedese A va alla grande, domani dovrebbe riuscire ad ottenere lo student visa e fermarsi a Perth. Vedremo poi se cambierà la sua disponibilità.
L’italiana G, quella della palma, non è proprio entrata in sintonia con me. Per ora continua a fare il giovedì fino a capire gli impegni futuri di A.
3G è felice di andare dai bimbi, in futuro, sempre in base ad A, la farò andare anche il venerdi. Vediamo anche come si evolveranno le trasferte di G

image

Morale, forza e coraggio ed avanti tutta 😉

Annunci

3 thoughts on “Oceano “amico”

  1. Cara mammaarch questo post mi sembra una battaglia navale! G, T, 3G, 2T …metti qualche nome te prego…Comunque per stare in tema il tuo capo T mi e’ sembrato un po’ STR perche’ potrebbe pure essere un po’ piu’ educato e collaborativo visto che il progetto va finito e cosi non aiuta la causa, e poi tu, almeno tu, non dimenticarti che ti stai muovendo in un ambiente nuovo con una lingua che non e’ la tua e tutta una serie di cose nuove da imparare che mica e’ poca cosa.
    Ps. Nuotare paralleli alla riva sempre! Non solo x i mostri ma anche per i rip che se ti risucchiano ti portano un po’ in giro per l’oceano e magari non e’ molto simpatico! Ciao

    Mi piace

  2. No a davvero il tuo capo e’ decisamente molto STR!!!! Che fatica lavorare con gente di quel tipo!
    Che bello il mare, anzi l’oceano, ma che paura gli squali.
    Un abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...