parliamodiaustralia

L'avventura di una famiglia expat in Australia (forse)

Abili e arruolabili: la visita medica per il visto 189 – parte 2

2 commenti

Come anticipato qualche settimana fa nel post visita medica parte 1, all’interno del lungo processo di preparazione per il visto 189 abbiamo tenuto per il gran finale le fedine penali e la visita medica, perché sono questi due documenti che dettano l’inizio dell’intervallo di tempo di 12 mesi previsto per l’attivazione del visto.

Ricordo che il 189 (Skilled Independent Visa) è un visto che garantisce la residenza permanente (andando a vivere dove si vuole e facendo il lavoro preferito), l’accesso al servizio di mutua australiano (Medicare), la possibilità di iscrivere gratuitamente I bimbi alla scuola pubblica e permette di ottenere la cittadinanza, dopo 4 anni consecutivi di residenza in Australia. Si tratta quindi di un visto che dà molte possibilità, quindi ottenerlo non è facile ed è molto costoso.

Proprio perchè il 189 dà accesso al servizio Medicare, è prevista una visita medica molto rigorosa, che deve essere fatta in un centro riconosciuto dal governo australiano (info sul sito alla voce Panel Phisician). Al momento in Italia vi sono solo due centri, uno a Milano ed uno a Roma.

Come prenotare:

Basta telefonare al centro e specificare che bisogna fare la visita per il visto permanente (per I visti temporanei vengono richiesti meno esami).

Consiglio di chiamare con largo anticipo (per lo meno il centro VdM di Milano), poiché le visite per il visto vengono fatte solo qualche giorno ogni mese.

Per le bimbe io avevo portato anche il certificato dei vaccini (non è risultato necessario) ed il referto delle visite oculistiche, nel caso la bimba più grande non avesse voluto collaborare nella lettura 😉

Bisogna inoltre stampare e compilare Il Modulo 160 solo per gli adulti, il Modulo 26 per adulti e bambini e portare 3 fototessere per gli adulti e 2 per I bimbi.

In che cosa consiste la visita:

La visita per gli adulti prevede:

– Anamnesi generale

– Controllo di peso ed altezza

– Controllo del cuore e dei polmoni

– Verifica dei riflessi

– Pressione

– Controllo della vista

– Esame urine

– Prelievo del sangue per controllo HIV

– Radiografia al torace per verificare la possibile presenza di TBC

La visita è uguale in tutto il mondo, per cui purtroppo non ci siamo potuti evitare la radiografia, anche se in Italia la TBC ormai è stata debellata 😦

La visita per I bambini sotto I 5 anni prevede:

– Anamnesi generale

– Controllo di peso ed altezza

– Controllo del cuore e dei polmoni

– Verifica dei riflessi

– Controllo della vista (per bimbi sopra I 2 anni)

– Verifica del corretto sviluppo del bambino a seconda dell’età.

Per mia figlia piccola di 17 mesi il dottore ha controllato:

– lo sviluppo delle anche

– le suture del cranio

– che stesse seduta bene

– che sapesse camminare bene

– in teoria avrebbe dovuto anche verificare che dicesse almeno 5 o 6 parole!

Su quest’ultimo punto vorrei spezzare una lancia in favore del Dott. A.: io sto insegnando ad entrambe le bimbe l’inglese (ho iniziato da circa 1 anno) e come inevitabilmente succede con I bimbi piccoli, mia figlia minore dice pochissime parole. Io sono entrata un po’ in paranoia, temendo che questo potesse creare qualche problema con l’esito della visita.

Ovviamente appena entrata con la bimba, il Dott. A mi guarda ed esclama: “Non parla tanto questa bimba!!!” e io penso: “Eccalla’, mi ha già sgamato!!!”.

Allora io parto subito a spiegargli che ho introdotto l’inglese, che parla ma è confusa tra le due lingue etc etc….ed invece il Dott. molto gentilmente mi ha rassicurato sul tema del bilinguismo, ovvero che è normale che la bimba sia un pò confusa tra le due lingue e che farà lo switch completo anche dopo i 4 anni. Mi ha raccontato che con il suo lavoro incontra molte famiglie expat e spesso i genitori sono molto preoccupati sul tema della lingua ma c’è da stare tranquilli.

Tra l’altro è stata la prima visita medica tutta in inglese e ho fatto una prima prova generale 😉

L’esito della visita:

Se tutto va bene si ottiene il Grade A ed il centro si occupa direttamente di caricare tutte le info sul portale.

Se invece c’è qualche problema la pratica ottiene il Grade B, ovvero verrà richiesto di fare ulteriori accertamenti,  dopo la valutazione di un medico del ministero australiano.

In base a quanto dichiarato sul sito del governo, l’unico motivo medico per cui il visto può non venire concesso è se una persona ha un focolaio attivo di TBC. In quel caso il paziente deve curarsi, rifare la visita medica e se è guarito gli verrà dato il visto.

In realtà sul forum Expat Forum (che consiglio vivamente di seguire perché è di estremo aiuto) ci sono testimonianza di possibili visti rifiutati se ci sono patologie che costerebbero alla sanità australiana più di 20mila dollari l’anno.

Da un lato lo trovo discriminante,  dall’altro è anche giusto che il governo cerchi di tutelare un servizio pubblico come Medicare davanti a grossi numeri di immigrati. Certo la memoria torna alle immagini dei nostri connazionali del dopoguerra che emigravano In America…

Sinceramente spero che il governo australiano abbia previsto un’alternativa, del tipo di “obbligare” chi ha importanti problemi di salute a stipulare un’assicurazione privata che copra tali spese. È comunque una discriminazione, ma per lo meno non si vieta del tutto la possibilità di vivere in Australia. Mi riprometto comunque di indagare sul tema 😉

Spero di essere stata di aiuto, buona continuazione!

Link utili:

Panel Physician

– Centro Visconti di Modrone

– Booklet relativo alla visita medica, scaricabile dal sito ImmiGov

Annunci

2 thoughts on “Abili e arruolabili: la visita medica per il visto 189 – parte 2

  1. Alla faccia degli immigration agents… Ricorda che se non dovessi trovare lavoro nel tuo campo hai futuro nel supporto immigrazione! 🙂
    Complimenti, per tutto!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...