parliamodiaustralia

L'avventura di una famiglia expat in Australia (forse)

Le fasi del “futuro” expat

Lascia un commento

Esistono le varie fasi del cosiddetto “shock culturale”, ovvero le tappe che tutti gli expat affrontano fino ad adattarsi alla nuova cultura ed al diverso stile di vita (trovate su Wikipedia la definizione ed un bel racconto sul blog di NonSoloSissi).

Io sto sperimentando le tappe del “futuro” expat, quando ancora non sei partito ma stai preparando il grande salto:

1) Esaltazione totale per l’idea e voglia di prenotare il volo e partire il giorno dopo

2) Momento di raziocinio e verifica della fattibilità della cosa

3) Scoraggiamento elevato dopo la scoperta che senza un visto ed un’offerta di lavoro non vai da nessuna parte. Se non hai ottimi contatti lavorativi con aziende operanti in australia è assai dura ottenere un’offerta. Se vuoi fare il visto in autonomia (Skilled Independent Visa 189) è molto faticoso,  costoso e ci vuole come minimo un anno per ottenerlo.

4) Consapevolezza che questa cosa la vuoi fare sul serio e ci proverai con tutte le tue forze

5) Inizia la preparazione di tutte le carte ed esami necessari,  che include il balletto dell’attesa tra momenti di grande studio e lavoro ed altri di totale apatia. (vedi post Visto Australia: come è difficile aspettare)

6) La fase 5 dell’attesa è caratterizzata da momenti di equilibrio del tipo: “dai vedrai che ce la facciamo”, a momenti di desolazione: “non ci risponderanno mai, non passerò mai l’esame etc etc”, a picchi di follia in cui: “molliamo tutto, partiamo,  facciamo un periodo sabbatico e poi quando arriva il visto siamo già in australia e cerchiamo lavoro”

7) Quando sei quasi vicino al visto, da un lato non ce la fai più ad aspettare e dall’altro inizi a fartela sotto: tutto intorno a te non ti sembra più tanto male!!!

Quando torni in te, cerchi di resistere ancora qualche mese, intanto studi bene le offerte di lavoro, I racconti sui blog di chi vive/ha vissuto in australia,  onde evitare di ricevere una doccia fredda perché hai aspettative assai superiori alla realtà (vedi il prossimo post: Realtà e aspettative).

Noi siamo alla fase 8…speriamo in Ottobre di passare alla fase

9): IL VISTOOOOO!!!

e poi alla fase

10): qualche bella offerta di lavoro, per concludere con la fase

11): The Big Move! 😉

I consigli da chi ci è già passato sono sempre molto graditi, grazie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...